Aessenza Arte per la pace


Un tributo alla memoria dell’archeologo siriano Khaled al-Asaad martirizzato in nome di una cieca violenza che ha cancellato in questi anni non solo intere generazioni e popolazioni ma patrimoni artistici unici al mondo.
La salvaguardia di quanto resta spetta a chi si fa oggi promotore di gesti di pace; è il caso di questa performance artistica. Quanto raccolto nel corso dell’evento qui presentato, verrà devoluto alla Missione archeologica nel Kurdistan Iracheno dell’Università di Udine, condotta dal Prof. Daniele Morandi Bonacossi.